Esercizio Fisico e Dimagrimento

Qual è la disciplina sportiva più efficace per dimagrire? Esiste un intensità di allenamento ottimale? Quante volte bisogna allenarsi durante la settimana?

Per poter eliminare quei chili in più, per rimuovere i rotolini alla pancetta ed ottenere una linea più sinuosa e mantenere una siluette più snella, occorre seguire semplici, ma ferree regole, nulla si ottiene senza un po’ di sacrificio e la giusta motivazione. L’attività fisica di tipo aerobico è il tipo di esercizio fisico da sempre consigliato per ottenere l’obiettivo che ci si è posti. Ma non basta! Associando un regime alimentare bilanciato, equilibrato e calcolato secondo le reali esigenze del soggetto, lo stile di vita deve radicalmente cambiare a favore di un attività fisica costante che dura tutta la giornata e tutti i giorni.

Alcuni consigli:

  • Parcheggiare l’auto lontano dal posto da raggiungere e giungerci a piedi; il luogo di lavoro, il supermercato, il negozio…
  • Spegnere la televisione, chiamare conoscenti ed amici per andare a fare una passeggiata mentre si chiacchiera…

Nella categoria dell’esercizio fisico di tipo aerobico si ritrovano:

1-      il camminarecamminare1-250x300_CHIPOS_Jesi

2-      il correredimagrimento-5-300x269_CHIPOS_Jesi

3-      il pedalaredimagrimento-6-236x300_CHIPOS_Jesi

4-      il nuotaredimagrimento-4-150x150_CHIPOS_Jesi

 

 

 

 

 

 

Mentre la prima è un’attività meno intensa della seconda, è da favorire in fasi iniziali di allenamento (inesperti), perché è a minor rischio di traumi alle articolazioni delle caviglie, delle ginocchia e ella colonna vertebrale. Tuttavia, con chi ha già un po’ di esperienza, non parte da un livello di allenamento iniziale e in cui il peso non è una componente che può ritenersi importante, la corsa risulta essere un esercizio fondamentale.

Per dimagrire devo andare a basse velocità? Falso.

Se la velocità è bassa, anche la percentuale di lavoro è bassa e ciò favorisce la percentuale di consumo dei grassi sugli zuccheri, a livello metabolico; tuttavia anche il quantitativo totale delle risorse è basso…

In base al proprio grado di preparazione, alla costituzione fisica e anche all’età del soggetto, esistono delle formule matematiche che consentono di calcolare la percentuale di lavoro e la Frequenza Cardiaca ideale alla quale allenarsi.ginnastica-6-300x225_CHIPOS_Jesi

Ultime ricerche scientifiche hanno dimostrato che non solo l’esercizio fisico aerobico è efficace per il dimagrimento; l’attività di rafforzamento muscolare può ampliare i risultati ottenuti con la sola attività aerobica. Alternare momenti di esercizi di bonificazione generale con la corsa/camminata, oppure eseguire gli esercizi di rafforzamento prima della seduta aerobica, queste sono le indicazioni da seguire. Un leggero aumento della massa muscolare, oltre a regalare una figura più tonica e snella al corpo, consente di bruciare più calorie durante la giornata, innalzando il metabolismo basale; e questo favorisce a sua volta il dimagrimento stesso.

Infine, un’attività fisica di questo tipo, per essere efficace ai fini del dimagrimento, dovrebbe essere svolta  per minimo 3 volte alla settimana, anche se è da favorire la quotidianità degli allenamenti, nonché la loro costanza nel tempo.

Come si è detto prima, occorre migliorare il proprio stile di vita a favore di un maggiore movimento, abbinato ad un’alimentazione equilibrata e ben bilanciata.

Nel nostro centro forniamo consulenze e assistiamo i nostri utenti che richiedono consigli e allenamenti personalizzati. Perché insieme è più facile, più divertente e più duraturo…!

Autore dell'articolo: Michela