CHIPOS_Jesi Formazione

Formazione Scienze Motorie 2017

Di sotto sono elencate tutte le giornate di formazione organizzate dal nostro centro e dedicate agli studenti e laureati in Scienze Motorie che vogliono approfondire determinati temi in ambito chinesiologico, posturale e sportivo (gli studenti della scuola di Scienze Motorie di Urbino avranno riconosciuti dei CFU).
Essendo corsi di carattere teorico-pratico, sono indispensabili: la tuta, i calzini e le scarpe da ginnastica pulite; è consigliabile inoltre dotarsi di un piccolo asciugamano.

CALENDARIO FORMAZIONE “CHIPOS Chinesiologia & Postura” 2017 Leggi di più a proposito di Formazione Scienze Motorie 2017

CHIPOS_Jesi_corso-Postura1

Il concetto di Postura

CHIPOS_Jesi_corso-Postura1-150x150La postura dell’uomo è un concetto che si è sviluppato ed è stato studiato da molti autori, continuando ad evolvere. L’uomo non è un manichino che assume posizioni statiche, ma è in continuo movimento e alla continua ricerca dell’equilibrio statico e dinamico. Proprio per esprimere il concetto del controllo dell’assetto geometrico del corpo, finalizzato alla garanzia dell’equilibrio statico e dinamico, è stato sviluppato il termine di “postura“. Leggi di più a proposito di Il concetto di Postura

valutazione_postura

La Valutazione della Postura

E’ un esame obiettivo composto da una parte analitica del particolare che può farsi solo dopo aver sviluppato un giudizio completo dell’insieme. Iniziando con un colloquio conoscitivo e questionari di approfondimento, si passa all’esame obiettivo e funzionale. (…) Grazie ad una accurata valutazione posturale è possibile visualizzare ed accertare eventuali disarmonie, disequilibri, asimmetrie e rigidezze e, sulla base dei risultati ottenuti dall’osservazione e dall’effettuazione dei test specifici, formulare una proposta di trattamento motorio personalizzato.

Mal di schiena – quarta parte

Cura, ma soprattutto Prevenzione sono le parole chiave di questo argomento. Il mal di schiena è il “male del secolo” e non bisogna trovarsi impreparati!

schiena-profilo-229x200 CHIPOS JesiCura e terapia

Curare il mal di schiena significa ridurre il dolore più rapidamente ed il più a lungo possibile. Per raggiungere questo obiettivo le strategie sono diverse e, se per alcune cause si riconosce una terapia d’elezione, molte volte si rende necessario sperimentare personalmente varie alternative per trovare la più soddisfacente:

Leggi di più a proposito di Mal di schiena – quarta parte

Stai Dritto! Un cerotto controlla la posizione della schiena

Tra le invenzioni tecnologiche, questa ci interessa… Si tratta di un cerotto chiamato “Lumoback”, facile da portare e che tiene sotto controllo la postura. Questo sussidio emette vibrazioni dirette alla zona lombare quando chi lo indossa si rilassa in flessione (si ingobbisce) e per questa sua tecnologia ha vinto il prestigioso premio “Demogod” (attribuito alla […]

Mal di schena – terza parte

Dopo aver parlato di com’è fatta la nostra schiena e quali sono le cause che provocano dolore alla colonna vertebrale, ecco i sintomi. Per quanto riguarda la cura, abbiamo già dedicato qualche articolo e ne dedicheremo altri sicuramente…

Sintomi precoci

Ci sono alcune situazioni che mettono in guardia su alcuni movimenti “errati” che si stanno compiendo rappresentando quindi dei veri e propri campanelli d’allarme. Facciamo alcuni esempi: Leggi di più a proposito di Mal di schena – terza parte

Piercing e postura…quale relazione?

Il sistema nervoso è di natura elettrica: la presenza di metalli può interrompere o alterare il normale flusso di segnali elettrici.
Quando una persona decide di indossare un piercing lo fa per piacersi e per piacere, per andare incontro alla moda, superando il dolore e non prendendo in considerazione le consulenze posturali che ne derivano.
Tra gli effetti collaterali provocati da complicazioni a seguito di piercing al viso, alla lingua, all’ombelico, si possono elencare: …

La postura “buona” e “cattiva” per il rachide lombare

Nel mondo industrializzato in cui viviamo, le due posture più comuni e mantenute a lungo per le nostre attività quotidiane e lavorative sono la postura SEDUTA e la postura ERETTA. In questo articolo analizziamo la posizione della curva lombare in riferimento alla sua funzione e alla sua biomeccanica, per comprendere quali sono gli atteggiamenti corretti, quali le abitudini errate. Leggi di più a proposito di La postura “buona” e “cattiva” per il rachide lombare

Luogo di lavoro, mal di schiena ed esercizio fisico

Parlando di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro bisogna rivolgere particolare attenzione alla prevenzione delle patologie muscolo scheletriche e in particolar modo alla salvaguardia della salute della propria colonna vertebrale.

Il mondo sanitario considera il mal di schiena una delle patologie più diffuse a cui sono collegati alti costi sociali. Molti studiosi del settore concordano nell’affermare che la responsabilità maggiore del dolore vertebrale è da imputare alla postura scorretta e ai movimenti errati che quotidianamente si eseguono. postura_scrivania_CHIPOS_JesiSituazioni queste che spesso si verificano durante l’attività lavorativa. Al contrario di quanto si possa credere, infatti, sono molti gli impiegati che mettono a rischio la colonna vertebrale.

L’attività al computer, così come la movimentazione manuale dei carichi sono due situazioni lavorative particolarmente pericolose per la salute della schiena…

Sono posture a rischio, e quindi fattori lavorativi che possono causare patologie del rachide, le seguenti: posizione seduta fissa, posizione eretta fissa, guida di automezzi e trasporto manuale dei carichi. Leggi di più a proposito di Luogo di lavoro, mal di schiena ed esercizio fisico

Ernia del Disco

mal-di-schiena3 CHIPOS JesiCome promesso, ecco l’ultima parte dell’articolo sull’Ernia al Disco. Come ultima “puntata” parleremo della terapia, di quanto è importante lo stile di vita, della prevenzione e dell’intervento chirurgico.

Cura e terapia

Il Trattamento Conservativo, soprattutto evitando posizioni dolorose, seguendo una serie di esercizi appropriati allevia i sintomi in nove persone su dieci che hanno un’Ernia Discale, secondo l’accademia americana dei chirurghi ortopedici.

Molte persone migliorano in un mese o due con il trattamento conservativo, studi delle radiografie dimostrano che la parte sporgente o spostata del disco si riduce nel tempo, il che corrisponde al miglioramento dei sintomi. In base ai sintomi, si può consigliare:

  • Attività modificata. Cercare di stare lontano da attività che aggravano i sintomi, quali l’allungamento improprio, il sollevamento di pesi e la prolungata posizione seduta. Un’attività intervallata per mantenere la forma fisica e ridurre al minimo la rigidità è molto importante, così possono essere prescritti la terapia fisica ed esercizi per aumentare la flessibilità e la forza. Un disco erniato non è un problema di Colonna Vertebrale fragile, quindi è opportuno non evitare del tutto l’attività fisica. Rimanere sul posto di lavoro è la cosa migliore, anche se è necessario ridurre il carico di lavoro o assumere compiti più leggeri.
  • Attività Motoria Antalgica e Rieducativa. I professionisti e gli operatori possono mostrare le posizioni e gli esercizi progettati per ridurre al minimo il dolore di Ernia Discale. Come il dolore migliora, la terapia fisica può avanzare verso un programma di rieducazione per ottimizzare il benessere della schiena e assicurare una migliore protezione contro i danni futuri.
  • Farmaci: il medico prescrive i farmaci adatti, ove si riscontrano necessari. Tuttavia è importante ricordare che il dolore è spesso una guida per non eseguire quei movimenti che provocano o aumentano il dolore stesso, aggravando la situazione.
  • Riposo a letto. Un dolore intenso e costante da Ernia Discale richiede a volte uno o due giorni di riposo a letto. Un rigoroso riposo a letto per più di un giorno o due, tuttavia, può inibire il recupero con una conseguente perdita di tono muscolare. È importante perciò rimanere il più possibile attivi.
  • Tempo. I sintomi di Ernia Discale generalmente impiegano 4-6 settimane per migliorare in modo significativo. Occorre avere un po’ di pazienza ed imparare fin da subito ad usare in maniera corretta il proprio corpo, nei movimenti e posture quotidiani.

Stile di vita e rimedi domestici

uso-corretto-1-150x150 CHIPOS JesiIl trattamento conservativo standard per l’Ernia del Disco consiste nel limitare l’attività e fare esercizi antalgici e rieducativi. Esercizi specifici di rafforzamento sono stati progettati per condizionare i muscoli del tronco e stabilizzare la colonna vertebrale.

E ‘importante seguire attentamente il piano di trattamento, affidandosi a strutture con personale qualificato. Leggi di più a proposito di Ernia del Disco

Man with enhanced spinal column, rear view (Digital Composite)

Lombalgia Cronica: approccio posturale globale

Man with enhanced spinal column, rear view (Digital Composite)
Man with enhanced spinal column, rear view (Digital Composite)

Laddove si manifesta un dolore cronico, non giustificato da traumi diretti o incidenti, le tensioni muscolari e le alterazioni posturali ne sono quai sempre la causa e possono essere determinate da molti fattori: semplici vizi del portamento (posizioni lavorative, gesti tecnici,…), fattori viscerali, visivi e così via. Solitamente quando si affronta e si tratta il dolore, senza prendere in considerazione l’aspetto posturale, si è costretti ad agire sulla zona in cui si manifesta e non ci si pone l’obiettivo di ricercare la vera causa del problema: “la spina irritativa”. In questo caso ogni trattamento locale, che non rintracci ed elimini la causa nascosta, lontana, non sospetta, comporterà recidive e la possibilità che il dolore migri in altre aree attraverso il sistema delle catene muscolari, fasciali e connettivali.

Postura & Rachide

La postura, cioè il modo in cui una persona sta in piedi, si muove, respira, si atteggia, può essere interpretata come una vera e propria mappa; la corretta valutazione e saggia lettura degli allineamenti posturali permette d’individuare le ipotetiche fonti responsabili della patologia lamentata dal soggetto. Leggi di più a proposito di Lombalgia Cronica: approccio posturale globale

Idea Regalo

Ti servono idee per un regalo? Regala la salute! Passa a trovarci, confezioneremo insieme la Tua idea da regalare a chi vuoi bene… – una Valutazione dell’Atteggiamento Posturale – una seduta di Personal Training – un ciclo di incontri di Ginnastica Posturale Fai un regalo utile, fatti un regalo per la salute, …vieni da CHIPOS!